News

4 Febbraio 2010

News – Contributi a fondo perduto per nuove imprese e per attività commerciali nei centri storici

Agevolazioni per attività commerciali nei centri storici
La commissione straordinaria annuncia alla città che presso la Sala consiliare del comune di Amantea si è tenuto un incontro di presentazione del recente bando regionale per la concessione di incentivi (contributi in conto capitale) alle imprese operanti nei settori del commercio al dettaglio e della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande. Possono avvantaggiarsi di tali benefici, i progetti miranti alla creazione di nuove attività imprenditoriali oppure all’ampliamento /ammodernamento ed al trasferimento di attività imprenditoriali esistenti e operanti nel settore del commercio di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande con esclusivo riferimento a quelle localizzate nei centri storici dei comuni calabresi – “Zone A” dei piani urbanistici comunali. I modelli potranno essere scaricati dal sito della Regione Calabria (www.regione.calabria.it/sviluppo) , o ritirati presso l’URP e l’Ufficio Commercio del Comune di Amantea. L’apposito bando, prevede che gli investimenti possono riguardare: 1. Opere murarie ed assimilate: la ristrutturazione, la riqualificazione e l’adeguamento di immobili, l’acquisto e l’installazione di impianti generali. Le spese per opere murarie e assimilate non possono, da sole, costituire un programma organico e funzionale agevolabile. L’ammontare massimo riconoscibile per l’intero capitolo di spesa, di cui alla voce A, non può eccedere il 30% dell’investimento complessivo ammissibile. 2. Macchinari, impianti e attrezzature: macchine per movimentazione merci, impianti e attrezzature specifiche, attrezzature d’ufficio ed informatiche, mobili ed arredi, utensili strettamente attinenti all’attività realizzata. Tali beni devono essere nuovi di fabbrica, identificabili singolarmente ed a servizio esclusivo del progetto. Sono escluse dalle agevolazioni le spese relative all’acquisto di mezzi di trasporto targati per merci e/o di persone e, comunque, di ogni bene mobile soggetto all’iscrizione in appositi registri. 3. Know How e Attivita’ immateriali: spese per la realizzazione di siti web, programmi informatici, spese per sistemi di certificazione e audit ambientale, spese per sistemi obbligatori di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro. Il costo complessivo dei progetti, calcolato sulla base delle spese ammissibili, non può essere superiore a € 100.000,00 ed inferiore a € 20.000,00. L’ammontare dell’aiuto concesso non potrà superare il 50% della spesa riconosciuta ammissibile. Il bando è stato pubblicato sul B.U.R.C. n. 2 -parte III del 15 gennaio 2010, la cui scadenza è fissata al 14/02/2010.
Dr Francesco Sperti

Agevolazioni per attività da parte di giovani imprenditori in erba
La commissione straordinaria annuncia alla città che presso la Sala consiliare del comune di Amantea si è tenuto un incontro di presentazione del recente bando regionale per la concessione di agevolazioni agli investimenti e allo start up di microimprese di nuova costituzione. Si informa che la Regione Calabria ha pubblicato, sul Supplemento straordinario n. 1 del 21/12/2009 al BUR n. 51 parte III, il bando PIAIG (Pacchetto Integrato di Agevolazioni Imprenditoria Giovanile) per le microimprese di nuova costituzione con sede legale e operativa in Calabria.
I modelli potranno essere scaricati dal sito della Regione Calabria (www.regione.calabria.it/sviluppo) , o ritirati presso l’URP e l’Ufficio Commercio del Comune di Amantea.
BENEFICIARI
I beneficiari saranno le imprese aventi la seguente forma giuridica:
1. imprese individuali promosse da persone fisiche di età compresa tra i 18 e i 40 anni residenti nella Regione Calabria;
2. società con le seguenti caratteristiche:
• compagine sociale composta per almeno la metà numerica da persone fisiche di età compresa tra i 18 e i 40 anni residenti nella Regione Calabria;
• capitale sociale detenuto per almeno il 51% dai soci di età compresa tra i 18 e i 40 anni residenti nella Regione Calabria;
• amministrazione affidata a socio/i di età compresa tra i 18 e i 40 anni residente/i nella Regione Calabria.
La residenza dovrà essere posseduta da almeno 6 mesi dalla data di presentazione della domanda.

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili alle agevolazioni le spese, al netto dell’Iva e di altre imposte e tasse, Sostenute a partire dalla data di sottoscrizione dell’atto di adesione e obbligo, relative a:
– macchinari, impianti di produzione, arredi e attrezzature, ivi compresi quelli necessari all’attività amministrativa dell’impresa ed esclusi quelli relativi all’attività di rappresentanza
– materiali (indumenti, attrezzi, utensili) necessari a garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro;
– opere di ristrutturazione di immobili, nella misura massima del 50% del totale dell’investimento ammissibile.
– consulenze e servizi reali per progettazione, direzione lavori, studi di fattibilità, nel limite massimo del 5% dell’investimento complessivo ammesso a finanziamento;
– hardware e software strettamente funzionali alla produzione/commercializzazione dei beni o all’erogazione dei servizi offerti;
– autoveicoli ad uso commerciale esclusivamente destinati al trasporto di merci e/o attrezzature purché strettamente connessi al processo produttivo e di erogazione di servizio.
Sono altresì ammesse ad agevolazioni le spese connesse all’acquisizione di consulenze specialistiche per la fornitura dei servizi relativi alle seguenti aree:
– strategia, generale management e supporto alle funzioni aziendali;
– assistenza all’internazionalizzazione ed all’esportazione;
– marketing e vendite;
– organizzazione delle risorse aziendale;
– sistemi per la gestione della qualità e dell’ambiente;
– gestione dei sistemi informativi aziendali;
– innovazione.

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Sono concesse le seguenti agevolazioni in de minimis:
– contributi in conto capitale fino al 50% degli investimenti ammessi fino ad un importo complessivo di 175.000 euro;
– contributi in conto esercizio fino al 35% delle spese di start up sostenute nei primi due anni dalla costituzione fino ad un massimo di 30.000 euro.

TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande devono essere inviate entro l’11 marzo 2010 alla Regione Calabria.
Tutte le informazioni sulle modalità di presentazione delle domande e relativa modulistica sono disponibili al seguente sito: www.regione.calabria.it/sviluppo.
F.to: Dr Francesco Sperti

Ultimi articoli

Avvisi 29 Luglio 2021

AVVISO – SOSPENSIONE RACCOLTA RIFIUTI INDIFFERENZIATI

A causa del mancato conferimento dei rifiuti indifferenziati presso la Calabra Maceri, piattaforma dell’ambito territoriale ottimale di Cosenza, è sospesa la raccolta dei soli rifiuti indifferenziati fino a nuova comunicazione.

Avvisi 29 Luglio 2021

Avviso – Intervento di disinfestazione contro le zanzare

Si comunica alla cittadinanza che in data 03/08/2021 dalle ore 01:00 sul territorio comunale (Amantea-Coreca) e in data 04/08/2021 dalle ore 01:00 (Campora S.

Avvisi 29 Luglio 2021

LUTTO CITTADINO

torna all'inizio del contenuto